Quanto tempo può stare l'olio nella latta?

Quanto tempo può stare l'olio nella latta?

La Durata dell'Olio Extra Vergine di Oliva nelle Lattine: Tutto quello che Devi Sapere

L'olio extra vergine di oliva (EVO) è un prodotto di alta qualità, apprezzato per le sue proprietà organolettiche e benefiche per la salute. Proprio per garantire la qualità e la durata del prodotto, mantenendo inalterate queste caratteristiche distintive, abbiamo già trattato in un precedente articolo "Come conservare l'olio di Oliva"

Il contenitore più comune in cui viene conservato il nostro prezioso condimento sono le classiche bottiglie da tavola, non a caso di colore scuro, che serve a proteggerlo dalla luce. Per questioni di praticità e risparmio sul prezzo dell'olio, molte persone preferiscono però acquistarlo confezionato in lattine.

In questo articolo esploreremo i fattori che influenzano la durata dell'olio in tanica di latta, come conservarlo correttamente e come riconoscere quando ha superato il suo periodo ottimale di utilizzo.

 

Fattori che Influenzano la Durata dell'Olio EVO

In questo paragrafo tratteremo i fattori principali che influenzano la durata dell'olio fin dal suo imbottigliamento. In questi casi la durata del prodotto dipenderà quindi dal produttore; conseguentemente possiamo sostenere che per garantirsi un prodotto che mantenga inalterate le proprie qualità nel tempo parte dalla scelta del consumatore al momento dell'acquisto dell'olio extravergine

  1. Qualità dell'Olio al Momento dell'Imbottigliamento: La freschezza e la qualità delle olive utilizzate per produrre l'olio EVO giocano un ruolo cruciale nella sua durata. Un olio di alta qualità, prodotto da olive fresche e ben lavorate, avrà una durata maggiore rispetto a uno di qualità inferiore. 
  1. Condizioni di Imbottigliamento: il processo di imbottigliamento deve essere eseguito in condizioni ottimali per evitare contaminazioni. L'uso di latte sterilizzate e il riempimento sotto atmosfera controllata possono prolungare notevolmente la vita dell'olio. 
  1. Il Tipo di Lattina impiegato: Le latte per olio offrono una protezione eccellente contro la luce e l'ossigeno, due dei principali nemici dell'olio EVO. Le lattine di alta qualità sono inoltre dotate di una chiusura ermetica, ideale per conservare l'olio più a lungo.

 

Durata dell'Olio EVO nelle Latte

Generalmente, l'olio EVO può durare dai 18 ai 24 mesi quando conservato in lattine sigillate, ma diversi fattori possono influenzare questa stima:

  • Temperatura di Conservazione: L'olio dovrebbe essere sempre conservato in un luogo fresco e buio, con una temperatura ideale tra i 15°C e i 18°C. Temperature più alte accelerano il processo di ossidazione, riducendo la durata dell'olio.
  • Esposizione alla Luce: Anche se le latte proteggono l'olio dalla luce, è comunque importante conservarle lontano da fonti di luce diretta.
  • Contatto con l'Aria: Una volta aperta, la lattina permette l'ingresso di aria, che può ossidare l'olio. Se si vuole garantire la sua massima freschezza, l'olio può stare nella latta per un periodo di circa 3-6 mesi al massimo.

 

I Segnali che l'Olio è Scaduto ⚠️

Quando non ben conservato, l'olio EVO può deteriorarsi e perdere le sue qualità organolettiche e nutrizionali. Inoltre, l'olio scaduto diventa rancido e non si può quindi usare.

Ecco alcuni segnali che fanno capire che l'olio è scaduto:

  • Odore e Sapore: Un olio scaduto avrà un odore sgradevole e un sapore amaro o metallico.

  • Colore: Anche se il colore dell'olio non è sempre un indicatore affidabile, un cambiamento significativo può suggerire un'ossidazione.
  • Aspetto: La presenza di sedimenti o un aspetto torbido possono indicare che l'olio è scaduto.

 

I consigli di Angimbe per la Conservazione dell'Olio in Latta 

  • Mantenere la Lattina Sigillata: Anche se la tentazione di fare subito un piccolo assaggio può essere alta, fino a quando non si è pronti a utilizzare l'olio regolarmente è mantenere la latta sigillata, per evitare l'ingresso di aria.
  • Usare Contenitori più Piccoli: Dopo l'apertura, trasferire l'olio in contenitori più piccoli, ma sempre scuri, per minimizzare l'esposizione all'aria.
  • Conservare in Luogo Fresco e Buio: Evitare la luce diretta e il calore, che possono accelerare la degradazione dell'olio.

 

Quanto tempo può stare l'olio nella latta? Conclusioni

Se conservato correttamente, l'olio extra vergine di oliva confezionato in lattina può durare dai 18 ai 24 mesi fino a che la latta è chiusa, e va consumato in un periodo che può andare dai 3 ai 6 mesi al massimo una volta che la latta è stata aperta. Fattori come la qualità iniziale dell'olio, le condizioni di imbottigliamento e le pratiche di conservazione giocano un ruolo cruciale nella durata del prodotto. Facendo scelte consapevoli fin dal momento dell'acquisto e seguendo le semplici linee guida di conservazione che abbiamo elencato, è possibile mantenere l'olio EVO fresco e gustoso più a lungo, garantendosi al contempo il massimo beneficio per la salute e per il palato!

 


Se oltre ad aver appreso quanto può  stare l'olio nella latta vuoi scoprire anche come degustare l'olio di oliva nel pieno del suo sapore, e con tutte le proprietà organolettiche intatte, puoi leggere il nostro articolo su come degustare l'olio di oliva extravergine.

E se vuoi provare l'olio biologico di primissima qualità  di Angimbe, pluripremiato sia a livello nazionale che internazionale, visita il nostro shop di olio online!


Comments 0

Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published